Gestore privilegi

Domande frequenti

Trova qui le risposte ad alcune delle domande più frequenti

  • Quali sono i sistemi supportati in totale? 

    Privilege Manager supporta i server e le workstation Windows, i computer dei gruppi di lavoro, i computer aggiunti a un dominio, i computer aggiunti ibridi e i computer aggiunti ad Azure AD.

  • Privilege Manager mantiene un registro su ciò per cui sono stati utilizzati i diritti di amministratore? 

    Per motivi di protezione dei dati, queste informazioni non vengono registrate. La logica operativa di Privilege Manager si basa sull'idea che quando un utente sa che il proprio uso dei diritti di amministratore è controllato, in un modo o nell'altro, la soglia per l'uso improprio è sufficientemente alta. Tuttavia, l'amministratore può controllare il registro quando i diritti di amministratore sono stati attivati per l'uso.

  • Puoi configurare un diritto di amministratore temporaneo per un ID dominio?

  • È possibile limitare i diritti di accesso temporaneo al dispositivo dell'utente?

  • Privilege Manager funziona senza connessione a Internet?

    È possibile utilizzare una chiave di attivazione offline, senza connessione alla rete interna dell'organizzazione. Tuttavia, un utente non può creare una chiave di attivazione offline e deve richiederla all'help desk, se ne ha bisogno quando è offline. Per eseguire qualsiasi nuova regola per i dispositivi, i dispositivi devono essere connessi alla rete interna dell'organizzazione. Puoi anche configurare Privilege Manager in modo che funzioni solo con la connessione a Internet.

  • È possibile utilizzare Privilege Manager per gestire i dispositivi collegati ad Azure AD?

    Sì, puoi, ma quando lo fai, puoi gestirli solo in base al dispositivo e non in gruppi.

  • Cosa richiede Privilege Manager dalle postazioni degli utenti? 

    Versioni del sistema operativo Windows supportate da Microsoft + NET Framework 4.x. 

  • Che tipo di infrastruttura richiede Privilege Manager?

    Privilege Manager funziona in ambiente Microsoft su dispositivi Windows. Per i dispositivi nella propria Active Directory, puoi utilizzare le strutture di AD per allineare le regole di Privilege Manager. Per altri dispositivi, possiamo creare regole specifiche del dispositivo personalizzate. Per quanto riguarda la piattaforma, Privilege Manager richiede un server Microsoft e un software SQL Server Microsoft e la versione Express gratuita è sufficiente.

  • Devo avere ConfigMgr per abbonarmi o utilizzare Privilege Manager?

    No, ConfigMgr non è richiesto.

  • Possiamo ottenere una prova di Privilege Manager?

    Al momento, al momento non offriamo una prova, ma puoi contattarci qui per una dimostrazione.

  • Hai altre domande?

    Hai una domanda?

    Informati sui prezzi

    Vedi la documentazione

    Ottieni un preventivo.

    Ti interessa Privilege Manager? Contattaci oggi per ottenere un preventivo personalizzato per la tua organizzazione.

    Supporto

    • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

    Contatti

    • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

    Inviando questo modulo, comprendi che Recast Software può elaborare i tuoi dati come descritto nel Recast Software politica sulla riservatezza.

    it_ITItalian