Hyper-V automatizza le VM di test

<img style="”float:" right;” src="”https://www.recastsoftware.com/wp-content/uploads/2021/10/Recast-Logo-Dark_Horizontal.svg”" alt="&quot;Immagine&quot;" height="”43″" width="”150″">

Sfruttare Hyper-V per automatizzare le macchine di test OSD

Quindi, sebbene Hyper-V non sia direttamente correlato a ConfigMgr, molti di voi potrebbero utilizzarlo per ospitare laboratori o macchine di test. Non ho intenzione di approfondire il motivo per cui sono un grande fan di Hyper-V, ma mi piace il prezzo e l'integrazione con PowerShell.

In questa pagina, tratterò il processo che sto utilizzando per creare più VM per i test.

Lo script che sto usando è stato pubblicato su GitHub. Ho anche pubblicato un video a budget molto basso su Youtube che dimostra il processo per dare una buona comprensione.

Obbiettivo

Automatizza la creazione di macchine virtuali, da utilizzare poi per testare le sequenze di attività di distribuzione del sistema operativo.

Eseguo molti test della sequenza di attività e sono stato provato con tutti i clic extra per creare VM da testare, so che tutto era possibile con PowerShell che volevo fare, quindi mi sono seduto per alcune ore una notte e l'ho fatto .

In poche parole, lo script creerà VM in HyperV e creerà l'oggetto dispositivo associato in CM.

Ingresso richiesto

È un po' più complicato di così, quindi vediamo quali requisiti.

  • Lo script è stato progettato per essere eseguito sull'host Hyper-V.
  • Informazioni richieste:
    • Codice del sito
    • Fornitore ConfigMgr
    • Posizione nel modulo CM PowerShell (da importare)
    • Percorso dove archiviare la VM
    • Prefisso (il nome che si desidera chiamare il dispositivo) Es:
      • Dispositivo-
      • Computer-
    • Posizione ISO di avvio (se si desidera eseguire l'avvio in ISO)
    • Nome dell'adattatore virtuale Hyper-V
    • ConfigMgr Collezione a cui vuoi aggiungere la macchina
    • Numero di partenza (suffisso della macchina)
      • Inizio di un intervallo di numeri da aggiungere alla macchina per mantenerlo univoco, ad esempio:
      • 10
    • Numero finale (suffisso della macchina)
      • Fine intervallo, es:
      • 30
    • DesiredVMs (quante VM vuoi creare in questa esecuzione)
      • Totale macchine create, ad esempio:
      • 5
    • Tempo tra il calcio d'inizio
      • Questa è la quantità di tempo che intercorre tra l'avvio di ogni macchina virtuale, in modo da non sovraccaricare l'host Hyper-V con l'avvio e l'imaging di tutte le macchine contemporaneamente.

Una volta aggiornato lo script con queste opzioni, premi semplicemente "Vai" e farà quello che vuoi.

Parliamo attraverso uno scenario

Prova

HyperV Automatizza 01

L'ho impostato per creare 5 macchine, iniziano con Recast e saranno comprese tra 01 e 90, a seconda di ciò che è disponibile.

HyperV Automatizza 02

Puoi vedere qui, ho già alcune macchine con quei nomi, quindi eseguiamo lo script e vediamo cosa succede.

HyperV Automatizza 03
HyperV Automatizza 04

Quindi, sembra buono...
HyperV Automatizza 05
HyperV Automatizza 06
HyperV Automatizza 07

Quindi dalle immagini, puoi vedere che ha fatto quello che volevo. Ha creato le VM e i dispositivi in CM, tenendo conto di quelli già creati per evitare duplicati.

Ora è facile creare rapidamente nuove macchine di test per i test di distribuzione delle applicazioni, i test di modifica della sequenza di attività OSD o semplicemente l'aggiunta di diverse macchine su cui testare l'applicazione di patch. HyperV + ConfigMgr + PowerShell = Fantastico.

Circa Recast Software
1 organizzazione su 3 che utilizza Microsoft Configuration Manager si affida a Right Click Tools per far emergere le vulnerabilità e rimediare più rapidamente che mai.
Scarica strumenti gratuiti
Richiedi prezzi

Scopri come Right Click Tools sta cambiando il modo in cui vengono gestiti i sistemi.

Aumenta immediatamente la produttività con la nostra Community Edition limitata e gratuita.

Inizia oggi con Right Click Tools:

Supporto

  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Contatti

  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Inviando questo modulo, comprendi che Recast Software può elaborare i tuoi dati come descritto nel Recast Software politica sulla riservatezza.

it_ITItalian