Debugger della sequenza di attività

<img style="”float:" right;” src="”https://www.recastsoftware.com/wp-content/uploads/2021/10/Recast-Logo-Dark_Horizontal.svg”" alt="&quot;Immagine&quot;" height="”43″" width="”150″">

Debugger della sequenza di attività ConfigMgr

Il Task Sequence Debugger è uno strumento essenziale con cui familiarizzare per qualsiasi amministratore che lavora con OSD. Mostrerò come attivarlo, quindi come sfruttarlo.

MS Docs

https://docs.microsoft.com/en-us/mem/configmgr/osd/deploy-use/debug-task-sequence

Variabili

  • TSDebugMode
  • TSDebugOnError
    I documenti sono un buon punto di partenza, parlavano di due metodi per abilitare il debugger, ve li mostrerò entrambi.

Articoli correlati

<div class="”NOTE" alert alert-note”><h5>NOTA</h5><p><p>Quando si avvia una sequenza di attività in modalità debug da Software Center, verranno richieste le credenziali di amministratore. Se non ne viene fornita nessuna, il TS va in stallo.</p>
</p></div>
<div class="”WARNING" alert alert-warning”><h5>AVVERTIMENTO</h5><p><p>C&#039;è un &quot;Bug&quot; con il Debugger, se hai intenzione di usarlo in OSD, devi &quot;Spegnerlo e riaccenderlo&quot; prima e dopo il &quot;Passo di configurazione di Windows e ConfigMgr. Maggiori informazioni, controlla <a href="/it/”https://sccmf12twice.com/2020/04/task-sequence-debugger-hanging-during-oobe/”/">QUESTO POST</a> di Mike Marable</p>
</p></div>

Variabile raccolta/macchina

Questo è il mio modo preferito per abilitarlo, trovo più facile aggiungerlo a una macchina di prova rispetto alla creazione di una distribuzione in una raccolta. In genere voglio comunque testarlo solo su una macchina.

TS Debug 15

Qui mostrerò che ho creato una raccolta "Debug" e aggiungerò le mie macchine di prova. Ho impostato la variabile su questa raccolta, quindi ogni macchina avrà il debugger abilitato.

A ogni macchina in questa raccolta verrà ora applicata la variabile "TSDebugMode = True". Quindi QUALSIASI sequenza di attività eseguita da una delle macchine in questa raccolta verrà eseguita in modalità debug.
Debug TS 1

Ad esempio, la macchina Recast-03 è in questa raccolta e avrà una qualsiasi delle distribuzioni della sequenza di attività eseguita in modalità di debug
TS Debug 2

Quando avvio la macchina (Recast-03) ed eseguo il TS, il Debugger si apre come prima dell'esecuzione del primo passaggio:
TS Debug 3

Azioni

  • Fare un passo ti inoltrerò di 1 passo
  • Correre consentirà l'esecuzione della sequenza di attività senza interruzioni fino a quando non si verifica un'interruzione o il riavvio della macchina, momento in cui è necessario fare nuovamente clic su Esegui.
  • Imposta corrente, consente di andare avanti o indietro. Personalmente, lo userei solo per tornare indietro e riprovare qualcosa, andare avanti è probabilmente un brutto test, poiché molte volte le cose in seguito nel TS si basano su cose impostate in anticipo
  • Imposta pausa ti consente di impostare un punto di interruzione, permettendoti di fare clic su Esegui e di far funzionare TS normalmente fino a raggiungere un punto che desideri osservare più da vicino.
  • Cancella tutte le interruzioni… cancella le interruzioni che hai creato
  • File di registro, avvia il file SMSTS.log
  • Cmd Prompt – mentre è in WinPE, avvierà il prompt dei comandi
  • Annulla erronerà il TS e il gioco è fatto.
  • Uscita chiuderà il debugger e consentirà a TS di funzionare normalmente.

Distribuzione debug

Se preferisci controllare il debugger a livello di sequenza di attività, puoi farlo bene. Questo metodo è utile se non è possibile creare raccolte aggiuntive, impostare variabili macchina o limitare il debug a un singolo TS, ma eseguire il debug su qualsiasi macchina che esegue tale distribuzione. In questo esempio, qualsiasi macchina in questa raccolta sarebbe in grado di eseguire il debug di questa sequenza di attività, ma qualsiasi altra distribuzione della sequenza di attività non sarebbe interessata.

TS Debug 4
Debug TS 5

In questo esempio, ho creato una distribuzione di debug utilizzando questo metodo:

Fare clic con il tasto destro sulla sequenza di attività di cui si desidera eseguire il debug e scegliere Debug, questo avvierà la procedura guidata di distribuzione
TS Debug 6
TS Debug 7
TS Debug 8
TS Debug 9
TS Debug 10

Nella procedura guidata, scelgo la mia raccolta, che mi sono assicurato con meno di 10 (al momento in cui ho creato la distribuzione) e ho utilizzato tutte le impostazioni predefinite, tranne per il fatto che ho consentito l'esecuzione da Media e PXE.

Quando esegui il TS, vedrai che ha un tag, "[Debug]" dietro di esso
TS Debug 11

Nota, se hai lo stesso TS distribuito in modalità non di debug, potresti scoprire che non vedi la versione in modalità di debug.
TS Debug 12
TS Debug 13

Quello che succede è che se hai avuto prima una distribuzione "normale" di quella sequenza di attività, vince. Qualunque sia la distribuzione più vecchia, è il vincitore.

Durante i miei test, ho eliminato le distribuzioni e ho verificato di averle create in ordini diversi e, quale delle due distribuzioni è stata creata per prima, ha sempre vinto come opzione per l'esecuzione.

Dietro le quinte

Il debugger risiede nel supporto di avvio e come parte dell'installazione del client CM. TSD.exe è il cervello dietro di esso.
WinPE: x:smsbinx64TSD.exe
Cliente: c:windowsccmTSD.exe

Il componente TSManger controlla il debugger, ma vedrai informazioni aggiuntive nel registro a seconda di cosa stai facendo con il debugger

TS Debug 14

E il gioco è fatto, il debugger della sequenza di attività in tutta la sua utilità.

Circa Recast Software
1 organizzazione su 3 che utilizza Microsoft Configuration Manager si affida a Right Click Tools per far emergere le vulnerabilità e rimediare più rapidamente che mai.
Scarica strumenti gratuiti
Richiedi prezzi

Scopri come Right Click Tools sta cambiando il modo in cui vengono gestiti i sistemi.

Aumenta immediatamente la produttività con la nostra Community Edition limitata e gratuita.

Inizia oggi con Right Click Tools:

Supporto

  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Contatti

  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Inviando questo modulo, comprendi che Recast Software può elaborare i tuoi dati come descritto nel Recast Software politica sulla riservatezza.

it_ITItalian