Applica immagine dati

<img style="”float:" right;” src="”https://www.recastsoftware.com/wp-content/uploads/2021/10/Recast-Logo-Dark_Horizontal.svg”" alt="&quot;Immagine&quot;" height="”43″" width="”150″">

Applica immagine disco

Questo passaggio è piuttosto semplice. Prende un'immagine WIM e la applica a un disco. È simile al sistema operativo Applica in quanto applicherà un file WIM, tuttavia è qui che finiscono le somiglianze. Questo passaggio non aggiunge la funzionalità aggiuntiva per "Configurare" il sistema operativo, rendendolo avviabile o avendo una macchina funzionante dopo aver applicato l'immagine.

MS Docs

https://docs.microsoft.com/en-us/mem/configmgr/osd/understand/task-sequence-steps#BKMK_ApplyDataImage

Variabili

PowerShell

Immagine del passo

Applica immagine disco 3

demo

Demo 1 – Sostituisci Applica immagine sistema operativo con Applica immagine dati

Tronco d'albero:
Applica immagine disco 1
Applica immagine disco 2
Applica immagine disco 4

Applica bene il WIM, ma non appena arrivo all'impostazione Applica Windows, ha problemi a creare il file unattend, stranamente, è il stesso problema Ho avuto con il passaggio Applica immagine di Windows quando ho impostato una qualsiasi delle variabili della lingua nel passaggio Applica impostazione di Windows. Tuttavia, in questo caso, è previsto, come ci viene detto nei documenti, che questo passaggio non configura il sistema operativo, ma applica solo un'immagine, quindi questi passaggi verrebbero confusi per impostazione predefinita a questo punto. Disabilita e ripeti per la demo 2:

Demo 2, lo stesso, ma disabilita i passaggi per l'applicazione delle impostazioni

Applica immagine disco 5

Anche questo non è riuscito, al passaggio di installazione di Windows e ConfigMgr mancano informazioni critiche da eseguire.

Quindi, vediamo cosa succede quando eseguiamo questo passaggio e riavviamo nella prossima demo:

Demo 3, applica l'immagine del disco e poi finisci

Sto ancora utilizzando il supporto di base MS di VLSC. Nessuna modifica.
Applica immagine disco 6
Applica immagine disco 7
Quindi, subito dopo il passaggio, si è riavviato e... boom, nessun sistema operativo trovato.
Sono stato in grado di risolvere questo problema aggiungendo un comando BCDBoot
Applica immagine disco 8

Dopo essere stato eseguito di nuovo, è stato avviato in OOBE, il che ha senso poiché non abbiamo fornito un non presidiato e CM non lo crea in questo scenario
Applica immagine disco 14

Quindi, se non puoi utilizzare questo passaggio per installare Windows in un metodo completamente silenzioso, qual è il punto? Non ho davvero una buona risposta per questo.

Allora a cosa serve?

Sperimentiamo alcune idee per le quali potremmo usare questo.

  • Indietro e ripristino di una macchina critica.
  • Applicare un "Volume Lab" alla seconda partizione.

Demo 4 – Backup e ripristino della macchina

Dopo aver sperimentato questa opzione, ho scoperto che questo è un modo molto scadente per farlo, completamente possibile, ma aggiunge ulteriori passaggi.

Dopo aver scritto questo, ho scoperto che mentre potrebbe funzionare, non è supportato. KB Doc & Discussione su Twitter, quindi, sebbene sia completamente possibile, usalo con cautela.

Processi:

  • Cattura WIM di Important Machine

    • Assicurati di escludere _SMSTaskSequence
    • Ho usato PC07 per creare un backup WIMApplica immagine disco 10
  • Importa il WIM acquisito in "Immagini del sistema operativo" in ConfigMgrApplica immagine disco11

  • Crea una sequenza di attività e scegli quell'immagineApplica immagine disco 12

  • Distribuisci quel TS alla macchina di destinazione Applica immagine disco 13

  • Avviare e confermare, PC06 è stato caricato con l'acquisizione di PC07 Applica immagine disco 9

Anche se funziona, e l'ho fatto nel mio laboratorio per confermare che funziona bene, questo è davvero un caso d'uso specifico. Maggiori dettagli su questo in un altro post sull'esecuzione di a Backup del volume.

Demo 5 – Distribuisci volume aggiuntivo (Secenario di laboratorio)

In questa demo, vado con l'idea che hai bisogno di distribuire una grande quantità di dati extra per un'esperienza di laboratorio/aula. In questa demo, ho un'acquisizione di un'unità secondaria che aveva file lab e diverse macchine virtuali per una classe.

Ho già acquisito l'unità D: della macchina di riferimento utilizzando un comando dism di base di WinPE, se questo fosse un processo che avresti eseguito più frequentemente, potresti facilmente automatizzarlo anche con una sequenza di attività.

Applica immagine disco 15

A questo punto, l'ho inserito in CM in modo da poter utilizzare il passaggio Applica immagine disco per "installarlo".Applica immagine disco 16

Puoi fare una logica fantasiosa nel TS per applicarlo a macchine specifiche che hanno un volume extra, tutte realizzabili, ma questo è un post diverso. Ho preso la strada facile e ho aggiunto il passaggio e ho detto di applicarlo all'unità D per questa demo.

Applica immagine disco 17

Durante la sequenza di attività puoi vedere il passaggio in esecuzione:
Applica immagine disco 18
Applica immagine disco 19
L'hashing ha richiesto un po' di tempo, ho perso la pazienza e ho lanciato il prompt dei comandi per curiosare un po', come puoi vedere nel registro tra l'hash iniziato e il completamento 6 minuti dopo, il che sembra un'eternità quando guardi.

Al termine e dopo aver effettuato l'accesso:
Applica immagine disco 20
Applica immagine disco 21

Qui mostriamo che il volume secondario è stato applicato correttamente all'unità "D:".

Ora, se sei fantasioso, puoi abilitare Hyper-V e quindi importare le macchine virtuali in Hyper-V tutte nella tua sequenza di attività. Ma questo è fuori portata per questo post.

Problemi

  • Il problema più grande era solo la confusione tra questo passaggio e il passaggio "Applica sistema operativo", poiché questo richiederà un WIM e lo applicherà, nient'altro. Vedo pochissimi casi d'uso per questo passaggio.

  • Assicurati di applicare il WIM al volume corretto. Dovrai creare una logica nella sequenza di attività se prevedi di applicare un paio di WIM al tuo dispositivo.

Circa Recast Software
1 organizzazione su 3 che utilizza Microsoft Configuration Manager si affida a Right Click Tools per far emergere le vulnerabilità e rimediare più rapidamente che mai.
Scarica strumenti gratuiti
Richiedi prezzi

Scopri come Right Click Tools sta cambiando il modo in cui vengono gestiti i sistemi.

Aumenta immediatamente la produttività con la nostra Community Edition limitata e gratuita.

Inizia oggi con Right Click Tools:

Condividi questo:

Supporto

  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Contatti

  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.
it_ITItalian