ConfigMgr Informazioni di gestione per le raccolte

È importante controllare regolarmente lo stato di salute del tuo sito ConfigMgr. Forse ricorderete che a gennaio ho pubblicato un post sul blog, Configuration Manager Attività di manutenzione, su un elenco di elementi da rivedere partendo dalla parte superiore della console e procedendo verso il basso nodo per nodo. Cerco di eseguire questo controllo sanitario su base annuale, di solito alla fine di dicembre o all'inizio di gennaio, quando le cose sono tranquille. Oggi è stato un altro periodo tranquillo, quindi ho colto l'occasione per rivedere alcuni degli ConfigMgr Management Insights per le raccolte che si concentrano principalmente sui servizi cloud. Conosco da tempo la funzionalità Management Insights all'interno di ConfigMgr/SCCM, ma questa è stata la mia prima opportunità di esaminarla davvero. In questo post, ti dirò come ho risolto alcuni dei problemi di raccolta nel mio laboratorio di test che sono stati evidenziati da questa funzione.

Qual è lo scopo di Management Insights di ConfigMgr?

ConfigMgr Management Insights per le raccolte - Dashboard

Il dashboard di Management Insights identifica elementi importanti nel tuo ambiente che dovrebbero essere esaminati e corretti. Management Insights viene aggiornato ogni volta che ConfigMgr/SCCM viene aggiornato. Per essere sempre aggiornato sugli ultimi dettagli, dai un'occhiata al Approfondimenti di gestione in Configuration Manager pagina dei documenti.

Nello screenshot sopra, puoi vedere che i primi due elementi elencati in "Le 10 migliori regole di approfondimento applicabili" riguardano le mie raccolte, quindi ho pensato di iniziare da lì.

ConfigMgr Informazioni di gestione per le raccolte

Scheda Tutte le regole

Inizia facendo clic su Tutti gli approfondimenti nodo e quindi fare doppio clic su Collezioni all'interno del pannello centrale (non mostrato). Questo crea un Collezioni nodo e il pannello centrale appare simile a quello che vedi sopra. Nel mio laboratorio di test, posso vedere rapidamente che ci sono cinque regole che richiedono la mia attenzione.

Scheda Azione necessaria

Esaminerò queste regole parlando di ciascuna in ordine di importanza.

Collezioni vuote

Trovo questa intuizione interessante perché le raccolte vuote POTREBBERO essere considerate cattive, MA averle NON è necessariamente una cosa negativa. Nel mio caso, li considero GRANDI da avere! Come mai? La risposta semplice è: distribuzioni ricorrenti con raccolte di query compresse.

Questo tipo di raccolta consente le distribuzioni SOLO a computer/utenti che ne hanno bisogno. Ad esempio, se voglio distribuire l'ultima versione di Rapporti Enhansoft (ER) a tutti i computer, inclusi i server, creo una distribuzione su una raccolta di computer senza l'ultima versione di ER installata. All'inizio la raccolta è piena di computer, ma nei prossimi giorni la raccolta scende a zero. Quando i nuovi computer sono online, rientrano nella raccolta e viene loro distribuito ER. Il giorno successivo, questi computer escono dalla raccolta. Questo è un metodo carino e pulito per distribuire software. È anche un modo rapido per vedere quali computer hanno problemi con le distribuzioni e quindi è possibile chiamare il service desk per esaminare quei computer problematici.

Quello che voglio vedere con l'intuizione Raccolte vuote è un flag per le raccolte a compressione automatica impostate deliberatamente. Fino a quando ciò non accadrà, ignorerò completamente questa particolare intuizione, ma vedi sotto per cosa puoi fare!

Aggiustare

Ci sono due correzioni:

  1. Se crei deliberatamente raccolte che si autocomprimono, vota per questo UserVoice articolo.
  2. Se non hai creato deliberatamente raccolte autocomprimibili, rivedi e aggiorna la query della raccolta.

Raccolte senza regole di query e senza membri diretti

A prima vista, potresti pensare che sia molto simile alle raccolte vuote, ma non lo è. Le raccolte vuote hanno come risultato una query senza computer/utenti. Considerando che queste raccolte non hanno una regola di query o un'appartenenza diretta. Ciò accade generalmente per due motivi. Hai creato una raccolta e non hai aggiunto nulla, OPPURE c'era una regola di appartenenza diretta, ma il computer è stato rimosso da ConfigMgr e, di conseguenza, anche dalla raccolta.

ConfigMgr Management Insights for Collections - Regole di adesione

Aggiustare

  1. Modifica l'appartenenza o elimina la raccolta.

Raccolte senza regole di query e abilitate per la pianificazione

Raccolte senza regole di query e aggiornamenti incrementali abilitati

Raccolte senza regole di query e pianificazione della valutazione completa selezionate

Queste tre regole sono fondamentalmente le stesse, quindi le sto raggruppando insieme.

ConfigMgr Management Insights per le raccolte - Nessuna query

A questo punto, potresti chiederti: "Qual è la differenza tra queste tre regole e le due regole (raccolte vuote e raccolte senza regole di query e senza membri diretti) di cui ho appena parlato?" La risposta è: "Non molto". La differenza importante da tenere a mente è che queste regole hanno almeno una delle caselle di controllo con le frecce viola abilitate. Questo, di per sé, tuttavia, non è il problema.

Il problema principale con le tre regole che ho appena raggruppato è che la raccolta non ha query (freccia rossa). Il valutatore della raccolta deve elaborare la raccolta in base a una pianificazione predeterminata (una tantum, giornaliera, settimanale, incrementale e così via) ma senza una query, l'utilizzo di CPU, I/O disco e SQL Server di ConfigMgr aumenta inutilmente.

Aggiustare

  1. Modifica l'appartenenza aggiungendo una query o un'appartenenza diretta oppure elimina completamente la raccolta. Anche se, non sono sicuro del motivo per cui vorresti che una raccolta di abbonamenti diretti si aggiornasse in base a un programma, ma questa è una discussione per un'altra volta.

Riepilogo

Idealmente, se non si utilizza più una raccolta, è meglio rimuovere la raccolta da ConfigMgr/SCCM. Ciò impedisce a SCCM di elaborare inutilmente raccolte di cui non ha bisogno e consente al valutatore di raccolte di terminare più velocemente, il che è una buona cosa. La maggior parte delle aziende non nota mai un calo delle prestazioni di queste valutazioni di raccolte aggiuntive, ma ciò non significa che non si debbano ripulire le raccolte inutilizzate. In questo modo si liberano risorse e, in definitiva, si rende SCCM più reattivo. Chi non desidera una console SCCM più reattiva? Almeno una volta all'anno, prenditi il tempo necessario per rivedere i tuoi ConfigMgr Management Insights per le raccolte.

Man mano che ho tempo, continuerò a rivedere Management Insights, aggiornando il mio laboratorio di test e documentando soluzioni ai problemi, quindi tieni d'occhio i post del mio blog. Alla fine della giornata, tutti noi vogliamo far funzionare meglio ConfigMgr! In caso di domande, non esitate a contattarmi base @GarthMJ.

Scopri come Right Click Tools sta cambiando il modo in cui vengono gestiti i sistemi.

Aumenta immediatamente la produttività con la nostra Community Edition limitata e gratuita.

Inizia oggi con Right Click Tools:

Condividi questo:

Supporto

  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Contatti

  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.
it_ITItalian