Aggiornato: risoluzione dei problemi relativi all'inventario hardware ConfigMgr

Molti anni fa, ho pubblicato un post sul blog per aiutare le persone a rintracciare i problemi che coinvolgono Inventario hardware. Per caso, mentre aiutavo qualcuno a risolvere i problemi di inventario hardware ConfigMgr, ho notato che mancava un passaggio. Nel 99% dei casi, nessuno avrebbe bisogno o notato questo passaggio, ma poiché mi sono reso conto che mancava ho deciso di aggiornare il mio post.

D'ora in poi questa guida dovrebbe aiutare a individuare qualunque (Spero) problemi all'interno del flusso di inventario dal PC al database Configuration Manager (ConfigMgr). Ci sono tre sezioni: Fase 1 – PC client, Fase 2 – MP Server e Fase 3 – Site Server.

Tutti gli screenshot provengono da un client e server del sito System Center 2012 Configuration Manager (CM12); il server del sito esegue Windows 2012 R2. Tuttavia, i passaggi che eseguo SONO applicabili a tutte le versioni di ConfigMgr dall'ultima versione fino a SMS 2.0! L'unica differenza che potresti riscontrare è che alcuni dei percorsi dei file vengono modificati tra le versioni.

Come risolvere i problemi di inventario hardware ConfigMgr

Fase 1 – PC Cliente

Durante la risoluzione dei problemi di un PC client, inventoryagent.log non dirà mai che sta eseguendo un ciclo di inventario hardware, ciclo di inventario software, ecc. Elenca solo l'identificatore univoco globale (GUID) utilizzato per tale azione. Questa tabella fornisce quei dettagli per tradurre il GUID nell'azione di inventario.

Risoluzione dei problemi relativi all'inventario hardware ConfigMgr - Fase 1 - Tabella GUID

Nel mio esempio, utilizzerò l'inventario hardware, ma se è necessario risolvere uno qualsiasi degli altri tipi di inventario, il processo è esattamente lo stesso.

È sufficiente sostituire il GUID dell'inventario hardware con l'ID GUID appropriato.

Aprire il Pannello di controllo e selezionare l'applet ConfigMgr.

Risoluzione dei problemi relativi all'inventario hardware ConfigMgr - Fase 1 - Scheda Azioni

Seleziona il Azioni scheda. Selezionare Ciclo di inventario hardware, quindi fare clic su Corri adesso.

Risoluzione dei problemi relativi all'inventario hardware ConfigMgr - Fase 1 - Chiusura dell'applet ConfigMgr

Clic ok due volte, per chiudere l'applet ConfigMgr.

Risoluzione dei problemi relativi all'inventario hardware ConfigMgr - Fase 1 - InventoryAgentLog

Quindi, apri InventoryAgent.log utilizzando CMTrace. Confermare che l'inventario hardware è stato avviato individuando il GUID (freccia rossa).

Notare che questo ciclo di inventario è un ciclo di inventario Delta (freccia blu).

Risoluzione dei problemi relativi all'inventario dell'hardware ConfigMgr - Fase 1 - Ciclo di inventario completato

Attendi il completamento dell'inventario (freccia blu sopra). **NOVITÀ** Nota il GUID (freccia verde sopra). Questo potrebbe sembrare confuso, ma questo è ancora un altro esempio di Microsoft che mescola e abbina i GUID all'interno di un'attività. Il GUID della freccia verde non è lo stesso GUID utilizzato per identificare l'attività di inventario hardware.

Ora apri CcmMessaging.log usando CMTrace. Cerca il GUID annotato nel passaggio precedente (frecce rosse sotto). Quindi cerca il messaggio che dice "MESSAGE PAYLOAD TRANSFER COMPLETE" (freccia nera). Assicurati che il messaggio di stato indichi SUCCESS (freccia verde sotto). Ciò significa che il file viene caricato sul tuo MP. Se questo passaggio fallisce, dovresti guardare i registri IIS (Fase 2 – MP Server) per vedere se c'è qualche indicazione sul motivo per cui non è riuscito, come errori di certificato.

Risolvere i problemi di inventario hardware ConfigMgr - Fase 1 - CcmMessagingLog
Risoluzione dei problemi relativi all'inventario hardware ConfigMgr - Fase 1 - Prompt dei comandi

Quindi, sul tuo PC client problematico, apri un prompt dei comandi e registra l'indirizzo IP. Nel mio caso, ho due indirizzi IP che devono essere registrati; gli adattatori Wireless ed Ethernet.

Fase 2 – MP Server

Risoluzione dei problemi relativi all'inventario hardware ConfigMgr - Fase 2 - Registri IIS

Nella fase 2, individua i tuoi registri IIS sul tuo server MP. Si trovano generalmente qui: c:\inetpub\logs\LogFiles. Anche in questo caso, utilizzare CMTrace, aprire il registro IIS corrente e individuare l'indirizzo IP per il PC client problematico. Notare che il GUID è elencato tre volte per l'indirizzo IP del client (tra le frecce rosse).

Per determinare quale cartella contiene i tuoi registri MP, esamina i seguenti post del blog:
Dove sono i miei registri IIS?
Dove sono i miei registri IIS? Video di istruzioni

Se arrivi a questo punto, allora sai che il PC ha trasferito il suo inventario all'MP e quindi non è un problema del client. Se non ottieni le righe precedenti con il GUID, il problema è sul client.

Ora individua i registri del tuo client MP. Questi registri possono trovarsi in alcuni posti diversi, ma generalmente si trovano sulla stessa unità dell'installazione del server del sito ConfigMgr o su C:\Windows\ccm\logs. Nel mio caso sono stati trovati qui d:\Program Files\SMS_CCM\Logs.
Apri il file MP_hinv.log e cerca il nome del computer. Nel mio caso è M6.

Risoluzione dei problemi relativi all'inventario hardware ConfigMgr - Fase 2 - MP_hinvLog

Nello screenshot qui sopra, puoi vedere che l'inventario hardware del mio cliente è stato ricevuto dal MP e spostato nelle caselle di uscita MP. Prendere nota del nome del file (freccia rossa).

A questo punto sai che non hai problemi con l'MP.

Fase 3 – Server del sito

Ora passa al server del tuo sito ConfigMgr.

Fase 3 - dataldrLog

Apri il file dataldr.log che si trova qui D:\Programmi\Microsoft Configuration Manager\Logs. Notare che il file viene spostato dal dataldr.box al dataldr.box autenticato (freccia rossa).

Quindi notare alcune righe dopo che il nome del PC è elencato (freccia verde) e l'inventario viene aggiunto al database ConfigMgr 2012. Puoi vedere che è stato aggiunto al database ConfigMgr 2012 perché 112 stored procedure (freccia blu) sono state eseguite all'interno del database.

Ciò significa anche che circa 112 elementi sono stati aggiornati sul PC client dall'ultima volta che è stato eseguito l'inventario hardware. Per un inventario completo si prevede che il numero di stored procedure eseguite sia ben superiore a 3.000.

Fase 3 - Esplora risorse

Per confermare che i dati sono stati aggiornati e aggiunti al database ConfigMgr 2012, aprire Resource Explorer e rivedere la data dell'ultima scansione hardware (freccia dorata). Questa data/ora corrisponderà alla data/ora per l'inventario hardware come visualizzato in Inventory Agent.log. Fai attenzione allo scostamento del fuso orario se l'ora non corrisponde esattamente.

Seguendo i passaggi descritti in questo post del blog è possibile risolvere efficacemente i problemi di inventario hardware ConfigMgr all'interno della console ConfigMgr.

Se riscontri ancora problemi, potresti voler controllare cosa viene effettivamente inventariato, quindi dai un'occhiata a questo post: Come confermare che l'inventario hardware funziona?. Per favore fatemi sapere se avete domande @GarthMJ.

Scopri come Right Click Tools sta cambiando il modo in cui vengono gestiti i sistemi.

Aumenta immediatamente la produttività con la nostra Community Edition limitata e gratuita.

Inizia oggi con Right Click Tools:

Condividi questo:

Supporto

  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Contatti

  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.
it_ITItalian