Quali sono i migliori stili di report per SCCM?

Quando presento a conferenze, come il Vertice sulla gestione del Midwest, mi viene sempre chiesto: "Quali sono i migliori stili di report per SCCM?" Un'altra domanda che sento spesso è: "Quali tipi di rapporti dovrei creare?" Non mi viene mai chiesto di quali informazioni dovrebbero riguardare i rapporti, come aggiornamenti software o inventario software. Questo mi sorprende sempre. No, la gente vuole solo sapere quale stile di report è il migliore per visualizzare le informazioni SCCM.

Cosa si intende per "migliori stili di report?" Lasciatemi spiegare. I partecipanti non stanno parlando dell'aspetto di un report, come i caratteri, il colore del testo, lo schema generale dei colori, i formati di data e ora, ecc. Invece, vogliono sapere se gli ausili visivi (grafico, grafico, ecc.) può essere utilizzata. Vogliono anche sapere se un rapporto può elencare i dettagli completi su un computer o se deve semplicemente elencare alcuni dettagli comuni su un elemento del computer.

Ecco uno dei miei segreti: dico sempre alla gente che non puoi mai creare un report o un dashboard. Devi sempre creare un set di report/dashboard. Come minimo dovrebbe esserci almeno tre report/dashboard in un set. Parlerò molto di più degli stili di report un po' più avanti.

SCCM

Per prima cosa dobbiamo parlare di System Center Configuration Manager (SCCM). Comprendere le capacità di SCCM aiuterà a definire quale stile di report dovrebbe essere utilizzato.

Questo è importante da tenere a mente: SCCM non è un prodotto in tempo reale, quindi non ha senso provare a creare report in tempo reale. Potresti dire a te stesso: "Che ne dici di quella nuova funzione chiamata? CMPivot nel 1806?" Sfortunatamente, non esiste un'opzione di segnalazione per CMPivot, quindi nella migliore delle ipotesi puoi esportare i risultati e fare qualcosa con loro, come creare un set di report!

Inoltre è importante ricordare che il database SCCM è enorme. Al massimo, può contenere informazioni su circa 400.000 computer, quindi non avrebbe senso elencare tutto ciò che sai su ogni computer in un rapporto. Riuscite a immaginare quanto grande dovrebbe essere un report per elencare tutte le informazioni su 400.000 computer? Tutte le CPU, tutti i dettagli del disco rigido, tutto il software, tutti gli aggiornamenti software, ecc.? Quel rapporto sarebbe lungo centinaia di milioni di righe!

Anche se lavori in una piccola organizzazione con circa 30 computer, non ha ancora senso creare un rapporto che contenga tutti i dati trovati su ciascun computer in SCCM. Prendilo da me, se provi a creare un rapporto del genere sommergerai la persona che cerca di leggerlo con un sovraccarico di informazioni.

Altrettanto importante da ricordare è come le prestazioni di server SQL avrà un impatto negativo quando si esegue una query per quella quantità di informazioni. Potrebbe portare a server SQL crash o potrebbe causare problemi intermittenti in cui la fonte del problema non è identificabile. Non essere in grado di individuare la causa di un problema è un grosso mal di testa!

Area di interesse

Come visualizzare le informazioni SCCM per non sopraffare il lettore o influenzare le prestazioni di server SQL? Inizia selezionando un'area di interesse per limitare la quantità di informazioni. Ciò contribuirà a garantire di non sovraccaricare il lettore del rapporto o server SQL.

Nei seguenti esempi, userò Microsoft Ufficio come area di messa a fuoco per il mio set di report. Cosa ti interessa sapere di più su questo software? Dirò che probabilmente vorrai sapere quante versioni diverse di Microsoft Ufficio sono nella tua organizzazione.

I migliori stili di rapporto

In risposta alla domanda di tutti, i migliori stili di report per visualizzare le informazioni SCCM sono il dashboard, un report di elenco e un report di dettaglio. In effetti, tutti e tre dovrebbero costituire il tuo set di report/dashboard. Leggi di seguito per saperne di più su ciascuno di essi.

Dashboard

Voglio sempre conoscere il numero totale di licenze che ho per ogni versione di qualsiasi software nel mio ambiente. Dato che voglio conoscere il numero totale di diverse versioni di Microsoft Ufficio, visualizzerò le informazioni in un rapporto di dashboard che a volte chiamo rapporto di conteggio. La visualizzazione di queste informazioni di alto livello in un dashboard mostrerà rapidamente a qualsiasi lettore il conteggio totale di diverse versioni di licenza software.

Molto spesso, vedrai aiuti visivi come grafici a barre, grafici a torta, grafici a ciambella e mappe coropletiche utilizzate nei dashboard. Oltre a questi aiuti visivi, mi piace anche includere una tabella con un riepilogo di ciò che viene visualizzato nel grafico di un report del dashboard. Guarda lo screenshot qui sotto. Ciò consente al lettore di visualizzare prima le informazioni in formato grafico e poi di rivedere i dati nella tabella.
Migliori stili di report - Dashboard

Elenco rapporti

È fantastico vedere quanti computer hanno Microsoft Ufficio 2013 licenze, ma quello che la dashboard non mi dice è esattamente quali computer hanno Microsoft Ufficio 2013 installato su di essi. È qui che entra in gioco il rapporto di lista. Dalla mia dashboard posso selezionare un collegamento ipertestuale SKU per accedere a un altro report con queste informazioni (vedi lo screenshot qui sotto).

I rapporti elenco generalmente sono in formato tabella con la giusta quantità di colonne per visualizzare dettagli importanti su computer e utenti. In questo caso tutti questi computer hanno Microsoft Office SKU: Microsoft Accesso 2013 installato. Quello specifico SKU insieme alle intestazioni di colonna è l'area di interesse di questo rapporto.
Migliori stili di report - Elenco

Rapporti dettagliati

Dato che non vuoi sovraccaricare il tuo lettore con informazioni potenzialmente non necessarie, i rapporti degli elenchi non dovrebbero visualizzare tutti i dettagli associati a un singolo computer. Invece, questo tipo di informazioni dovrebbe essere trovato all'interno dell'ultimo report del tuo set di report. Mi piace chiamare questo rapporto un rapporto di dettaglio. Chiude il ciclo dalla dashboard visualizzando tutti i dettagli più fini associati a un singolo computer sull'area di messa a fuoco. Questo rapporto può anche essere in formato tabella, ma a volte non lo è.

Guardando lo screenshot qui sotto, puoi vedere cos'altro Microsoft Ufficio i prodotti sono installati su un computer.
Migliori stili di report - Dettagli
La conoscenza di tutte le informazioni presenti in questo set di report consente a un responsabile IT oa un amministratore SCCM di prendere una decisione informata sull'opportunità di aggiornare una licenza o di rimuovere il software ridondante. Da nessuna parte lungo il set di report il lettore è sopraffatto da più informazioni di quelle di cui ha bisogno. Ogni dashboard e report è focalizzato.

Quali sono i migliori stili di report per SCCM?

I migliori stili di report per visualizzare le informazioni SCCM sono il dashboard, un report di elenco e un report di dettaglio. Raccomando sempre di fare tutti e tre insieme in un set di report/dashboard. Assicurati di selezionare un'area di messa a fuoco. Non posso sottolineare abbastanza quanto sia importante non sopraffare il lettore con troppe informazioni. Devi anche prendere in considerazione server SQL prestazione. Le tue domande non dovrebbero stressare il server SQL. Come ho notato prima, il tentativo di inserire troppi dettagli in un dashboard o in un report influirà sul server SQL. Invece, inserisci le informazioni in blocchi di dimensioni ridotte. Questo non solo riduce lo stress sul server SQL, ma fornisce anche dati utili all'utente finale.

Scoprirai che questi software di gestione degli endpoint i report seguono questa logica. I nostri report ti consentono di comprendere rapidamente un'area di interesse specifica nel tuo ambiente. Ti forniscono informazioni aziendali che alla fine ti consentiranno di prendere decisioni più informate.

Letture aggiuntive

Stai cercando ulteriori letture sulla segnalazione SCCM? Dai un'occhiata a questo post sul blog e all'eBook per ulteriori suggerimenti sui rapporti SCCM!
Quattro piccoli suggerimenti per i rapporti con un grande impatto
Introduzione a Power BI e SCCM
In caso di domande sui migliori stili di report per SCCM, non esitate a contattarmi @GarthMJ.

Scopri come Right Click Tools sta cambiando il modo in cui vengono gestiti i sistemi.

Aumenta immediatamente la produttività con la nostra Community Edition limitata e gratuita.

Inizia oggi con Right Click Tools:

Condividi questo:

Supporto

  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Contatti

  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.
it_ITItalian